NAPOLI – A seguito del vile gesto che ha visto l’incendio doloso da parte di sconosciuti ai locali del bene gestito da “Officina delle Culture – Gelsomina Verde” di Scampia, il presidente Ciro Corona ha invitato alla mobilitazione popolare del prossimo 2 settembre che si svolgerà sempre a Scampia, anche Gino Giammarino assieme agli altri candidati a Sindaco per Napoli ed a numerose altre istituzioni.

La risposta positiva da parte del candidato-editore è arrivata immediatamente, accompagnata da un’azione di rilancio concreta.

“Sono vicino a Ciro Corona ed alla sua associazione, nella mia doppia veste di Candidato Sindaco a Napoli ed editore puro. Preferendo le azioni concrete alle passerelle, ho deciso, unitamente alla ferma condanna di quest’atto inqualificabile, di collegare solidarietà ed unità di intenti ad un’iniziativa che la casa editrice stava già mettendo in campo”. Così, il candidato a Sindaco di Napoli Gino Giammarino.

“Si tratta – spiega il candidato ed editore – di un numero speciale de ‘Il Brigante’, intitolato appunto “Uno, nessuno e centomila” per spiegare ai napoletani non solo la mia proposta per Napoli, ma anche quella dei cosiddetti candidati “outsiders” che trovano difficile strada nella comunicazione.

“La pubblicazione straordinaria – prosegue – verrà distribuita gratuitamente in città e verrà realizzata grazie alle donazioni dei tanti meridionali ed imprese che sostengono l’iniziativa”.

“Dunque – sottolinea -, ho deciso che tutta la quota delle donazioni eccedente la spesa per la stampa di questo numero verrà devoluta all’Officina delle Culture per contribuire – conclude -, concretamente al ripristino dei luoghi e delle cose danneggiati”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments