NAPOLI – Sono iniziati presso la Reale Pontificia Basilica di San Giacomo, in Piazza Municipio, i lavori per 285 mila euro. Con l’occasione è stato firmato oggi l’accordo di collaborazione tra Comune di Napoli e Reale Arciconfraternita e Monte del SS. Sacramento dei Nobili Spagnoli per la promozione del valore culturale, storico e artistico della Reale Pontificia Basilica di San Giacomo e l’utilizzo della stessa per lo svolgimento di visite guidate, eventi e funzioni religiose.
Erano presenti le Assessori al Patrimonio, ai Lavori Pubblici Alessandra Clemente e alla Cultura e al Turismo Annamaria Palmieri ed i rappresentanti del governo dell’arciconfraternita.
Con la firma dell’accordo sarà infatti promosso l’uso della basilica all’amministrazione, alla cittadinanza e ai tanti turisti interessati e sarà possibile utilizzarne gli spazi per cerimonie istituzionali e commemorazioni. I lavori riguardano la messa in sicurezza di una facciata, gli ambienti interni e il lastrico di copertura di un blocco prospiciente una corte di confine tra la Basilica e Palazzo S. Giacomo, spazi che insistono sulla navata laterale e per i quali saranno ripristinati gli intonaci ammalorati dall’azione degli agenti atmosferici. Tutte le operazioni interne ed esterne seguiranno il criterio del minimo intervento, escludendo operazioni invasive e mantenendo i caratteri tipologici e architettonici originari.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments