NAPOLI – La Giunta comunale ha approvato l’elenco degli interventi di 60 edifici scolastici di proprietà comunale da candidare agli avvisi PNRR, così come definiti dagli avvisi del MIUR:
– “Costruzione di nuove scuole mediante sostituzione di edifici nell’ambito della missione 2 Rivoluzione Verde e Transizione Ecologica”, per il quale ogni ente può presentare un’unica candidatura.
– “Piano per le infrastrutture per lo sport nelle scuole”, per il quale il Comune di Napoli può presentare quattro candidature relative alla costruzione, messa in sicurezza di palestre o aree pubbliche all’aperto con riferimento ad edifici pubblici adibiti ad uso scolastico; a tal fine sono state individuate quattro palestre.
– “Potenziamento dell’offerta dei servizi di Istruzione dagli asili nido all’Università”, per il quale sono stati individuati ventitré edifici destinati ad asili nido e scuole dell’infanzia; gli edifici individuati potranno essere oggetto di interventi di adeguamento sismico e riqualificazione funzionale ed energetica oltre che a limitati interventi di demolizione e ricostruzione.
– “Piano di messa in sicurezza e riqualificazione delle scuole” Regione Campania, individuando per la candidatura proposte progettuali relative a trentadue edifici scolastici pubblici con diverse tipologie di intervento finalizzate all’adeguamento/miglioramento sismico, all’efficientamento energetico e all’adeguamento funzionale oltre che alla demolizione e alla ricostruzione di alcuni edifici ad esclusione di nuove costruzioni e ampliamenti.
Il Comune di Napoli partecipa inoltre anche all’avviso pubblico regionale relativo alla manifestazione d’interesse per la raccolta dei fabbisogni del patrimonio di edilizia scolastica degli enti locali della Regione Campania di cui al decreto dirigenziale n°13 del 19 gennaio 2022, da considerarsi quale procedura parallela e non sostitutiva rispetto alle candidature a valere sugli altri avvisi del MIUR, in coerenza con le linee d’intervento del PNRR.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments