Invisibili in movimento, rinasce a Napoli il “Quarto Stato” (VIDEO)

0

NAPOLI – Le ossa come sindacalista Aboubakar Soumahoro se l’è fatte a Napoli, piu di dieci anni fa. Forse è per questo motivo che è tornato nel capoluogo campano per far partire il suo progetto politico, Invisibili in movimento.

Non a caso, per annunciare la nascita del nuovo progetto politico, è stato scelto il circolo cral dello stabilimento Whirlpool di via Argine, oramai chiuso dopo la scelta scellerata dell’azienda americana.

In tanti hanno risposto all’appello del sindacalista nativo della costa d’avorio ma naturalizzato italiano.

Qualcuno, come gli attori Sonia Bergamasco e Ascanio Celestini o come il musicista Roy Paci per sostenere un movimento nato per rappresentare le categorie di lavoratori con pochi o senza diritti, qualcun altro invece spinto da curiosità politico elettorali come tre assessori della giunta comunale, tra cui la candidata sindaco Alessandra Clemente.

Battezzato da un disegno del noto fumettista Marco d’Ambrosio, in arte Makkox, Invisibili in Movimento punta a crescere coinvolgendo nelle sue battaglie future lavoratori immigrati dei campi sfruttati dal caporalato, i raider delle consegne cibo a domicilio e tutte quelle categorie letteralmente dimenticate dalla politica

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments