universiadi-2019-napoli

NAPOLI – La commissione Approfondimento e monitoraggio delle attività relative alle Universiadi 2019, presieduta da Vincenzo Moretto, prosegue i sopralluoghi presso le strutture coinvolte nella manifestazione per verificare l’andamento dei lavori. È stata la volta, oggi, dello stadio Caduti di Brema, del palazzetto Dennerlein e dello stadio San Pietro a Patierno.

«È utile partire da una constatazione – ha dichiarato il presidente Moretto al termine del sopralluogo – e cioè che nessun cantiere ha rispettato il termine del 30 maggio, previsto dal cronoprogramma, per il completamento dei lavori di riqualificazione degli impianti». Un fatto che riguarda anche cantieri come la piscina Scandone o il San Paolo nei quali, nonostante i lavori siano in fase avanzata, non sono tuttavia ultimati.

Moretto ha poi illustrato lo stato dell’arte negli impianti visitati oggi. Ha definito sconcertante la situazione dello stadio Caduti di Brema, dove è stato realizzato non più del 35% dei lavori previsti e si nutrono seri dubbi, malgrado le rassicurazioni, che si riesca a ultimare tutto prima dell’avvio delle gare. Certo è possibile poter ultimare successivamente i lavori residuali, ma è necessario chiarire, ad esempio, quante risorse siano state spese finora e quante ne rimangano per completare l’impianto.

Il tema delle verifiche delle risorse disponibili per il completamento dei lavori si ripropone anche per il palazzetto Fritz Dennerlein, dove di fatto è stata fatta solo una piccola ristrutturazione.

Per lo stadio San Pietro a Patierno sono stati fatti piccoli lavori nei bagni e negli spogliatoi; manca ancora il manto erboso nel campo e non si è ancora proceduto al collaudo.

A venticinque giorni dall’avvio delle gare, ha concluso il Presidente, si procederà a breve con un nuovo sopralluogo presso il Palavesuvio e lo stadio Ascarelli, e si convocherà poi una riunione con il Commissario straordinario per fare il punto finale e avere le opportune rassicurazioni sul completamento dei lavori.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments