NAPOLI – “Il territorio della Quinta Municipalità di Napoli è pronto ad accogliere i ‘rifugi’ e gli ‘sportelli arcobaleno’ previsti dalla legge contro l’omotransfobia approvata ieri nell’ultima riunione di fine legislatura del consiglio regionale”. Ad annunciarlo è il presidente Paolo De Luca che, all’indomani del varo della legge, ne apprezza i punti più importanti.

“Finalmente – precisa De Luca – la Campania si dota di uno strumento che tutela le persone Lgbt contro ogni forma di violenza e discriminazione. La legge è frutto dell’impegno quotidiano delle tante associazioni che anche nella zona collinare operano da anni con le loro attività ed i loro progetti, sempre sostenuti dalla Municipalità”. “Dal Consiglio regionale – conclude l’esponente di Italia Viva – arriva un messaggio importante. Ci auguriamo che l’assemblea che nascerà dalle prossime elezioni del 20 e del 21 settembre possa muoversi, nelle sue attività legislative, in direzione della solidarietà e contro ogni forma di intolleranza”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments