Mattarella a Pietrarsa per i 180 anni della nascita delle Ferrovie dello Stato (VIDEO)

0

NAPOLI – Festa in grande stile per le Ferrovie dello Stato che celebrano i 180 anni della nascita della prima tratta. Cerimonia a Portici, nel museo di Pietrarsa, alla presenza del Capo dello Stato Sergio Mattarella.

Alle 11 il Presidente raggiungerà in treno la stazione di Portici ripercorrendo lo stesso tragitto circa 7,5 chilometri da Napoli – effettuato dalla Bayard il 3 ottobre 1839.

Un grande traguardo quello della prima ferrovia italiana nata 22 anni prima dell’unità d’Italia quando c’era il Regno delle due Sicilie governato dai Borbone. Ad attendere il Presidente ci saranno i rappresentanti delle istituzioni e i vertici di Ferrovie.

A Portici Mattarella parlerà dal palco che verrà allestito in piazza San Pasquale, la piazza prospiciente la stazione ferroviaria a pochi metri dal porto borbonico del Granatello.

Subito dopo il Presidente raggiungerà il Museo Ferroviario di Pietrarsa: si tratta della sua seconda volta, la prima visita avvenne nel 2017 per inaugurare il completamento del restauro del Museo.

Ad accogliere il Capo dello Stato sarà il sindaco Vincenzo Cuomo. Ci saranno anche Paolo De Micheli, Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti con Gianfranco Battisti, Amministratore Delegato Ferrovie dello Stato Italiane nonché Presidente Fondazione FS Italiane.

In contemporaneo si deve registrare la protesta del Movimento Neoborbonico che ha collocato sul corso Garibaldi di Napoli uno striscione per sottolineare lo stato di degrado in cui versano i resti della prima stazione, quella denominata Bayard. A Ministro, Regione e Cumune il movimento ha un progetto per il restauro e la valorizzazione museale e multimediale di un sito che in qualsiasi altra parte dell’Italia e del mondo sarebbe già stato utilizzato e valorizzato unendo memoria ed economia.

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami