Scared abuse victim being threatened by a man hiting a wall with the fist

NAPOLI – “Il drammatico fenomeno della violenza sulle donne, che si è aggravato durante il lockdown, va affrontato con l’inasprimento delle pene e con il lavoro per le donne perché va garantita la loro piena indipendenza economica e la vera parità di genere”.

E’ quanto afferma il Presidente del Consiglio Regionale della Campania, Gennaro Oliviero, nella Giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

“Dai numeri in crescita dei femminicidi e delle violenze emerge che i provvedimenti legislativi fino ad oggi adottati sono insufficienti ed anche l’azione di prevenzione culturale non è riuscita a fermare questo drammatico fenomeno” – sottolinea Oliviero – per il quale “occorre un’azione dello Stato più netta e determinata per punire i rei e per garantire la piena valorizzazione delle donne attraverso il lavoro stabile e livelli retributivi adeguati.

Ciò deve avvenire soprattutto nel Sud che ha subito e subisce le più gravi perdite occupazionali anche e soprattutto femminili. Bisogna assolutamente invertire la tendenza e rilanciare il lavoro delle donne anche come mezzo di contrasto della violenza”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments