PORTICI – Palestra, campo sportivo, pista di atletica e auditorium: pronti a partire i lavori di manutenzione straordinaria del Liceo Statale “Quinto Orazio Flacco” di Portici. È stato sottoscritto questa mattina, infatti, nella sede di piazza Matteotti, il contratto con cui la Città Metropolitana di Napoli affida l’esecuzione delle opere alla ditta aggiudicataria della gara per un importo complessivo di 310mila euro.

Le strutture oggetto degli interventi fanno parte di un ampio complesso scolastico, realizzato dall’allora Amministrazione Provinciale di Napoli, inaugurato nel settembre 2003, che ospita due istituti di scuola secondaria di secondo grado: il “Flacco”, appunto, e l’Istituto di Istruzione Superiore “Francesco Saverio Nitti”.

La parte che afferisce al “Flacco” è composta da 40 aule, un auditorium, una palestra con una superficie utile di gioco di circa 500 metri quadrati (oltre a spogliatoi e servizi con una copertura a botte in legno lamellare), un’area scoperta pertinenziale destinata a verde, campi sportivi e parcheggio.

Il progetto prevede opere di manutenzione straordinaria consistenti nel rifacimento, previa rimozione, dell’impermeabilizzazione della copertura della palestra che ormai non è più idonea ad assolvere alla propria funzione, oltre all’installazione di una linea vita che sarà molto utile per le manutenzioni future. La struttura sarà dotata, altresì, di un servoscala interno.

Oltre a ciò, previsto anche il rifacimento della pavimentazione del campo sportivo polivalente basket/pallavolo e dell’adiacente pista di atletica con materiale specifico per lo sport, costituito da un manto elastico, colorato, realizzato a freddo. L’intervento sarà completato con il recupero dell’esistente sistema di smaltimento delle acque piovane.

Per quanto concerne l’auditorium, le opere consisteranno nella sostituzione della pavimentazione in PVC, delle sedute e dei serramenti di accesso oltre che dall’esecuzione delle opere edili relative. Si provvederà anche all’installazione di infissi antintrusione e di un servoscala interno.

Con la realizzazione degli interventi previsti, la Città Metropolitana si pone l’obiettivo di eseguire tutte quelle opere che consentiranno di sviluppare le attività didattiche in sicurezza eliminando tutti gli inconvenienti che influiscono negativamente sullo svolgimento di dette attività, nel rispetto delle norme igienico-sanitarie e di sicurezza vigenti

Il termine per l’ultimazione dei lavori compresi nell’appalto è fissato in 180 giorni.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments