peluso

NAPOLI – “Nell’emergenza coronavirus una delle categorie dimenticate è quella delle scuole paritarie che svolgono un ruolo fondamentale nel sistema di istruzione italiano”.

E’ quanto affermano la dirigente nazionale di FdI con delega allo sviluppo del Sud, Gabriella Peluso, e il dirigente coordinatore dell’area metropolitana a nord di Napoli di FdI, Sandro Licciardiello.

“I nostri Gruppi parlamentari hanno presentato emendamenti a sostegno, tra le altre, di questa categoria trovando, però, l’ostracismo del Governo” sottolineano i due dirigenti del partito di Giorgia Meloni.

“Un sussidio straordinario per far fronte alle disastrose conseguenze economiche provocate dall’emergenza coronavirus, linee guida per il nuovo anno scolastico entro maggio al fine di provvedere ai relativi adeguamenti necessari per la sicurezza e per l’organizzazione didattica e la conferma delle attuali convenzioni con lo Stato, sgravi sui fitti e detrazione delle rette scolastiche, sono tra le proposte che chiediamo che il Governo prenda in considerazione per sostenere le scuole paritarie anche a fronte di una forte riduzione delle rette scolastiche”– sottolinea Peluso, che aggiunge: “chiediamo che anche la Regione Campania si faccia carico del problematiche delle scuole paritarie attraverso misure economiche di sostegno anche per le eventuali attività di campi estivi che potrebbero rendersi utili soprattutto nella fase 2, tenuto conto che i genitori torneranno a lavorare e i bambini necessiteranno di essere impegnati”.

“Le scuole paritarie rappresentano una realtà ampia e consolidata nell’area metropolitana di Napoli e costituiscono un punto di riferimento educativo per tantissime famiglie – sottolinea Licciardiello – , per questo chiediamo che Governo e Regione facciano il massimo sforzo per sostenerle e per sostenere i livelli occupazionali che esse rappresentano e che sono molto significativi in questo territorio”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments