Nino Simeone

NAPOLI – “Auspicando che al più presto parta il piano vaccinale di massa è opportuno non farsi trovare impreparati e pensare da subito a trovare spazi idonei ed al contempo evitare pericolosi spostamenti con conseguenti assembramenti dei nostri concittadini” dice il presidente della Commissione Infrastrutture del Comune di Napoli, Nino Simeone. “E’ infatti impensabile che la sola Mostra d’Oltremare, possa reggere ad un simile impatto con centinaia di migliaia di soggetti da vaccinare. Così come è di difficile realizzazione vaccinare i nostri concittadini presso gli studi dei medici di base, che spesso contano anche migliaia di assistiti e non sempre svolgono la propria attività in luoghi ampi e tali da garantire un necessario distanziamento tra i pazienti”. “La mia proposta – continua Simeone – è pertanto quella di utilizzare i plessi scolastici che già normalmente vengono utilizzati per fini elettorali. Sarebbe una scelta logica per l’utenza, che già saprebbe dove recarsi in quanto già a conoscenza del seggio di appartenenza ubicato all’interno dell’istituto scolastico e non lontano dal luogo di residenza, ma anche dal punto di vista sanitario, con i distretti sanitari locali che, di concerto con i medici di base e personale infermieristico, avrebbero territori da organizzare ben conosciuti ma soprattutto delimitati a quelli di competenza . Mi farò portavoce di questa mia iniziativa con il Comune e con la Regione” conclude Simeone

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments