regione_campania

NAPOLI– La Regione Campania ha impegnato 600.000 euro in favore dei centri antiviolenza della regione per interventi volti a facilitare l’autonomia abitativa delle donne vittime di violenza e dei loro figli.

“Grazie a queste risorse, i centri antiviolenza del nostro territorio potranno offrire alle donne un sostegno per soluzioni abitative che le rendano autonome. Sarà possibile erogare, ad esempio, contributi  per un l’alloggio in un residence oppure per il canone di locazione. Questo è un ulteriore provvedimento importante, insieme al reinserimento lavorativo, con cui la Regione Campania aiuta concretamente le donne vittime di violenza” ha dichiarato l’Assessore alle pari opportunità Chiara Marciani. 

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments