manifesti-abusivi-700x311

NAPOLI– “Ora che la campagna elettorale è finita, almeno quella dei candidati ai Consigli di Municipalità e ai Consigli comunali, è ora di cominciare a ripulire la città dai manifesti affissi abusivamente da chi, già in campagna elettorale, dimostra di non aver nessun rispetto per quella città che vorrebbe contribuire ad amministrare”.

Lo hanno detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e Gianni Simioli de La radiazza, illustrando l’iniziativa “Adotta un manifesto e ripulisci la tua città”: “Chiunque potrà collaborare, togliendo un manifesto abusivo e fotografando la rimozione per inviare poi la foto alla pagina facebook de La radiazza dove sarà creata una galleria fotografica dedicata”.“Abbiamo deciso di farlo ora, quando la prima parte della campagna elettorale è ormai conclusa e dovrebbe essere conclusa anche la guerra dei manifesti, per evitare che una battaglia di civiltà e amore verso le città possa essere vista come una speculazione elettorale” hanno aggiunto Borrelli e Simioli per i quali “si potrebbe anche decidere di dedicare alla rimozione dei manifesti abusivi una giornata intera, una sorta di Adotta un manifesto day”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments