DEMAG

NAPOLI – Quale sarà il ruolo di Napoli e della Campania in questa ventata di autonomia partita con la Brexit e approdata anche in Italia con i referendum di Lombardia e Veneto? In città, circa un anno fa, quando si era da poco reinsediato a Palazzo San Giacomo, il sindaco Luigi de Magistris presentò il suo progetto di autonomia fiscale per il capoluogo campano.

“Sono molto a favore delle autonomie – ha sottolineato de Magistris – ma quelle vere che sono utili a dare potere al popolo e diritti ai popoli oppressi. Noi andiamo nella direzione di Napoli città autonoma. Se si desse maggiore autonomia ai territori, alle città, alle comunità, allora potremmo avere un’Italia unita nelle differenze e non diseguale”.

“Credo che i referendum in Veneto e Lombardia – sostiene il primo cittadino partenopeo – non porti verso un’Italia più giusta ma chiuda solo ognuno nel suo recinto, rafforzando solo gli egoismi. E poi l’esperienza insegna che quando si danno poteri enormi alle Regioni non vi sono risultati concreti dal punto di vista dei diritti”.

{youtube}sU4_x6uESMA{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments