Cardarelli_prima

NAPOLI – “Sono stati fatti molti passi in avanti rispetto alla prima volta in cui andai al Cardarelli, di notte, e trovai il pronto soccorso e molti corridoi invasi di barelle, perché, negli ultimi mesi, grazie all’intervento diretto della Regione, molte cose sono cambiate in positivo”.Lo ha detto il presidente del gruppo consiliare Campania libera, Psi e Davvero Verdi, Francesco Emilio Borrelli, componente della Commissione sanità, per il quale, però, “il fatto che ci sia ancora qualche barella di troppo nelle stanze, come mi hanno segnalato alcuni infermieri, non sminuisce assolutamente la portata del cambiamento portato da De Luca che, nel giro di qualche settimana, ha costretto i manager del Cardarelli a risolvere, quasi del tutto, il problema delle barelle che al Cardarelli aveva assunto dimensioni insostenibili facendolo somigliare a un ospedale da terzo mondo”.

“Ora, però, è importante tenere alta l’attenzione e risolvere anche i problemi legati alla presenza di barelle in alcune stanze perché non è spostando le barelle che si risolve il problema, anche se, è bene precisarlo, gli stessi infermieri e medici che hanno segnalato la presenza di barelle in qualche stanza, hanno sottolineato che la situazione è decisamente migliorata” ha concluso Borrelli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments