NAPOLI – La commissione Qualità della Vita, presieduta da Francesco Vernetti, ha discusso oggi della situazione del pontile nord di Bagnoli per valutarne la possibilità di prolungare gli orari di apertura al pubblico almeno nel corso dei mesi estivi.

La richiesta di una maggiore possibilità di accesso, ha spiegato il presidente della Municipalità Bagnoli Fuorigrotta Diego Civitillo, è stata rappresentata ripetutamente dagli abitanti della zona, che scelgono il pontile nord di Bagnoli per passeggiare o fare sport. Troppo ristretti, al momento, gli orari di apertura, dalla mattina fino a prima del tramonto nei mesi invernali e fino alle ore serali nei mesi estivi, a fronte di una richiesta di fruizione che arrivi almeno fino alle ventidue. Una richiesta che si è allargata anche al recupero e alla valorizzazione della cd. “piazza a mare”, punto di ritrovo e di svago di residenti e non solo.
Questioni di sicurezza e carenza di personale disponibile, ha spiegato il dirigente del servizio Tutela del mare Antonio Carpenito, impediscono al momento ipotesi di prolungamenti orari, ferma restando la possibilità di un ampliamento qualora fossero disponibili maggiori risorse, umane ed economiche. Allo stato, infatti, sono dieci le unità di personale comunale alle quali si aggiungono altrettanti soci cooperatori, risorse umane da organizzare per la copertura di due turni, e che si dedicano anche alla manutenzione e pulizia della spiaggia comunale. Sull’utilizzo della spiaggia, il dirigente ha chiarito che è urgente l’apertura di un momento di confronto tra Amministrazione, Municipalità e Autorità portuale, che svolge il controllo sui lavori in corso sul tratto di arenile, per programmare con anticipo l’organizzazione dell’accesso e della viabilità in vista dei mesi estivi.Per i consiglieri intervenuti: il pontile di Bagnoli è un fiore all’occhiello del quartiere e della città e va valorizzata come merita, prevedendo la massima fruibilità almeno durante l’estate (Langella, Prima Napoli); occorre considerare che, anche dopo la bonifica della spiaggia, non sarà possibile la balneazione e, per questo, prevedere i controlli necessari (Menna, Movimento 5 Stelle); la sola spiaggia attrezzata della Rotonda Diaz non è sufficiente a soddisfare le esigenze di tutti, specialmente quanti hanno difficoltà di movimento e che potrebbero trovare, laddove fosse attrezzata, un’alternativa nella spiaggia di Bagnoli (Vernetti, Dema).
Per verificare lo stato dei luoghi, la commissione ha annunciato un sopralluogo al pontile per il prossimo 24 gennaio alle ore 12.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments