facebook_1461166710432-370x370

NAPOLI – “Condividiamo l’iniziativa di responsabilità messa in campo dal nostro gruppo parlamentare che attraverso il question time dell’on. Marcello Taglialatela ha oggi fatto appello al governo nazionale di intervenire nella vicenda del pignoramento di oltre 80 milioni di euro al Comune di Napoli da parte di un consorzio della ricostruzione post-terremoto.

Il sindaco de Magistris non ha voluto, neanche in questa occasione, affrontare la questione coinvolgendo tutte le forze politiche.
Ancora una volta de Magistris preferisce la solitudine per ritagliarsi una visibilità politica nonostante questo isolamento rischi di far cadere la città di Napoli nel baratro del dissesto finanziario.Per il bene di Napoli, noi pur essendo opposizione sia a de Magistris che a Gentiloni, facciamo la nostra parte e chiediamo al governo di trovare una soluzione, ovvero facendo accollare il debito dal Commissariato di Governo e sgravando il Comune da questo fardello, scomoda eredità delle cattive amministrazioni di sinistra che si sono avute in città dal terremoto ad oggi.”

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments