DI_MAIO

NAPOLI– “Mi inquieta il fatto che in due anni nessuno si sia chiesto cosa abbia fatto Vincenzo De Luca”. Lo afferma Luigi Di Maio, attaccando duramente il governatore della Campania.Il vicepresidente della Camera è intervenuto al presidio permanente per la “Terra dei fuochi”, allestito dai consiglieri regionali del Movimento Cinque Stelle, assieme alla capogruppo Valeria Ciarambino, davanti al palazzo del Consiglio regionale.”Votando De Luca – presegue Di Maio – i cittadini campani hanno condannato questa regione all’immobilismo. Ma noi faremo di tutto per smuoverla, con atti come quelli che stanno portando avanti i consiglieri regionali della Campania di M5s. Atti di protesta che sono sacrosanti, per dire a questa classe politica regionale di smetterla di distribuire ‘fritture di pesce’ e di mettersi a lavorare su cose serie”.

{youtube}EwuxJJ78rF0{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments