comune-san-giorgio-a-cremano1

SAN GIORGIO A CREMANO- San Giorgio a Cremano sempre più città dei diritti, contro la violenza. Nell’ambito di Marzo Donna, domani 28 marzo, presso l’Istituto Don Milani Dorso andrà in scena il mini torneo di pallavolo “La Voce delle Bambine” , alla presenza della consigliera della città metropolitana Isabella Bonfiglio, a conclusione di un percorso contro il femminicidio, xenofobia e bullismo. L’evento rientra nelle iniziative che l’amministrazione, guidata dal sindaco Giorgio Zinno, ha messo in campo, attraverso l’assessorato alle Pari Opportunità guidato da Anna Buglione. Inoltre nell’ ambito della sensibilizzazione sull’ Inclusione Sociale, presso
l’ITI Medi si svolgerá, sempre domani, a partire dalle ore 9.00 l’evento dibattito sul tema dei non udenti, con l’obiettivo di aprire una finestra sul mondo di coloro che hanno questa forma di diversa abilità e garantire l’ integrazione di questa categoria nella comunità. Presente alla manifestazione anche la prof.ssa Federica D’Amborsio, esperta nella lingua dei segni e a seguire gli studenti assisteranno alla proiezione della pellicola sul tema “La Famiglia Belier”, che dimostra proprio il riscatto di una famiglia che vive senza poter ascoltare alcun suono.

“Questo incontro, intitolato “Rompiamo il silenzio” – spiega il sindaco Giorgio Zinno – segue l’attività che l’amministrazione ha messo in campo sempre per i non udenti, con un servizio di short message, istituito dalla Polizia Municipale, con il quale si offre ai cittadini con ridotta o nulla capacità uditiva, la possibilità di richiedere interventi, effettuare segnalazioni e ottenere informazioni. Dobbiamo diventare una comunità sempre più evoluta – conclude il primo cittadino – e partendo dalle scuole creiamo cittadini consapevoli e portiamo avanti il progetto di affermazione dei diritti civili e di cittadinanza”.       
L’evento di domani inoltre rientra nella Settimana dell’Inclusione Sociale che durerà fino al 2 aprile. Sempre presso l’Iti medi infatti si proseguirà infatti il 29 marzo con “La luce dei sensi”, dedicato ai nn vedenti , il 30 con la manifestazione “360 gradi di inclusione” dedicato ai pericoli del web. Ancora il 31 marzo sarà la volta de “L’iti Medi dipinta di blu” con esperti che spiegheranno i bisogni educativi destinati alle persone speciali, esperienze di ex alunni e il flash mob autismo “Tutti in blu”. Infine sabato e domenica, 1 e 2 Aprile, gli alunni della scuola superiore parteciperanno all’abbracciata collettiva di nuoto presso la piscina del Centro Sportivo portici per un week end di sport e solidarietà.   
Mercoledì 31 marzo inoltre, presso l’istituto Rocco Scotellaro di San Giorgio a Cremano, sarà in visita la console del Venezuela, Amarilis Gutiérrez Graffe per discutere, in lingua spagnola con gli studenti di Costituzione e delle differenze culturali tra i due paesi.
“Educhiamo i nostri giovani alla conoscenza e apriamo le loro menti – conclude il primo cittadino – Un territorio cresce quando chi lo abita diffonde cultura, nei comportamenti di ogni giorno e vive secondo i principi di eguaglianza e rispetto”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments