NAPOLI – La Giunta comunale ha approvato, a firma dell’assessore alla Mobilità Mario Calabrese la delibera necessaria per alcune varianti ai progetti delle stazioni della linea M1 attualmente in fase di realizzazione. Dette varianti scaturiscono dal monitoraggio del livello di falda per il tratto di linea 1 da Centro Direzionale a Poggioreale, effettuato in continuità in quanto questo tratto si sviluppa in adiacenza alla linea Circumvesuviana in esercizio. Da questi monitoraggi è scaturito che, rispetto al 2013, la falda ha avuto un significativo innalzamento, che in alcuni periodi ha raggiunto anche i due metri e ciò ha imposto una rivisitazione dei progetti delle opere.
Le modifiche approvate riguardano:

 

– per la stazione Poggioreale, la posizione delle gallerie, la posizione di alcuni locali tecnici, la realizzane di due lucernai per consentire una adeguata illuminazione naturale dei corridoi di collegamento alle scale;

– per la stazione Tribunale, la modifica del livello del “piano del ferro” e delle camere di ventilazione e le modalità di bonifica dei terreni che, dalle indagini effettuate, risultano meno onerose di quanto inizialmente previsto;

– le altre modifiche previste riguardano le modalità esecutive delle gallerie e della camera di ventilazione in largo S. Maria del Pianto

Le varianti non comportano variazioni geometriche sostanziali dell’opera, non ne modificano le caratteristiche prestazionali e funzionali, migliorano l’impatto dei cantieri sul contorno esistente e non determinano incrementi di costo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments