foto_com_60

NAPOLI – La commissione Mobilità, presieduta da Nino Simeone, ha discusso oggi delle problematiche di sicurezza e viabilità esterne alla stazione metro di Scampia, in particolare della necessità di istituire una rotatoria nel piazzale antistante, anche per scoraggiare la sosta selvaggia e tutelare la sicurezza dei pedoni. Presenti, per l’8a Municipalità, la consigliera Maria De Marco

, i consiglieri Stefano Di Vaio e Gennaro Sepe, il responsabile del SAT Geom. Calierno, l’arch. Leone dell’Assessorato alle Infrastrutture e il Cap. Borrelli, responsabile della Unità Operativa Scampia della Polizia Locale.In seguito al sopralluogo presso la stazione metro di Scampia dello scorso 9 febbraio, si è discusso oggi della viabilità e della sicurezza all’esterno della stazione. Una zona estremamente pericolosa, ha precisato Simeone, sulla quale si riversano a gran velocità gli autoveicoli che escono dall’Asse Mediano, senza trovare segnaletica verticale e orizzontale che tuteli i numerosi utenti della stazione metro e degli ambulatori ASL lì presenti.Per i consiglieri di Municipalità presenti, Maria De Marco, che ha sollecitato l’incontro di oggi, Stefano Di Vaio e Gennaro Sepe, occorrerebbero iniziative volte ad incoraggiare i cittadini a fruire dei parcheggi dell’area, occorrerebbe con la rotatoria prevedere un presidio fisso della Polizia Locale nelle ore di maggiore affluenza, a beneficio della sicurezza, peraltro con costi contenuti.Una rotatoria, da realizzare anche provvisoriamente con dei new- jersey mobili, per il responsabile dell’UO Scampia della PM Borrelli sarebbe auspicabile in un territorio difficile da presidiare con il personale a disposizione; trattandosi di strade secondarie, la competenza per la realizzazione della rotatoria sarebbe a carico della Municipalità che, come ha ricordato il geometra Calierno, non dispone di fondi sufficienti per realizzare tutti gli interventi sul territorio. Per l’architetto Leone dell’assessorato, la progettazione potrebbe giovarsi di un vecchio progetto sull’area.Per i consiglieri, l’ipotesi della rotatoria, condivisibile, va accompagnata da presidi sul territorio e interventi contro la sosta selvaggia (Ciro Langella di Prima Napoli); da un approfondimento sui termini della convenzione con ANM per l’installazione della segnaletica e sulle incentivazioni tariffarie per l’interscambio (Matteo Brambilla di Movimento 5 Stelle); dal necessario confronto con l’Ente Autonomo Volturno impegnato nel cantiere per l’ammodernamento della stazione per avviare velocemente la cantierizzazione anche del piazzale (Mario Coppeto di Sinistra Napoli in Comune a Sinistra).Sull’argomento il presidente Simeone ha annunciato una nuova riunione della Commissione per il prossimo 23 febbraio.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments