NAPOLI– “Giggì, fatt accattà a chi nun te sap”. Lo scrive, in una nota, Gianni Lettieri, imprenditore e candidato sindaco a Napoli, replicando alle accuse lanciate da Luigi De Magistris. “In caduta libera di consenso ed abbandonato da tutti, De Magistris ha ripreso ad azionare la solita macchina del fango, ma questa volta gli rispondiamo con una grassa risata, visto che non ha più alcuna credibilità su nessun tema, meno che meno sulla legalità. Se mani sulla città ci sono state, ne deve rispondere chi ha gestito il potere in questi anni, ovvero lui ed il fratello inquisito per appalti pubblici, con il quale si accompagna ed al quale ha affidato le chiavi della sua campagna elettorale. Il ‘sistema Demagistris’ va smantellato immediatamente. Noi – conclude Lettieri – libereremo Napoli da questa cappa irrespirabile”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments