Maria-C-300x203

NAPOLI – “Dare della ‘chiattona’ alla Ciarambino, offendere Rosi Bindi, invitare Alfieri a offrire una frittura di pesce. Queste azioni sono sempre gradite perché fanno  perdere consensi al governatore della Regione e danno spunti a Maurizio Crozza”.

Così Maria Caniglia, consigliere comunale in quota demA sul fuori onda del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. “Ciò che però dispiace e che ogni uscita del buon De Luca allontani sempre più i cittadini dalle istituzioni e soprattutto vada a macchiare ingiustamente chi amministra con sudore  e la politica più in generale” – ha proseguito. “Piuttosto che questi show si metta al lavoro in modo più responsabile per garantire alla città di Napoli quello che le spetta” – ha concluso Caniglia.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments