584072

NAPOLI – Il candidato alle primarie Carmine Attanasio inizia la raccolta delle firme a sostegno della sua candidatura presentando un articolato programma elettorale.Stamani, al Caffè Gambrinus, l’aspirante candidato alle primarie Carmine Attanasio ha iniziato una raccolta di firme sulla base di un articolato programma che in massima parte ricalca le battaglie che il consigliere ambientalista del PD ha condotto in questi cinque anni di consiliatura.

Penso, ha detto Attanasio durante la conferenza stampa, che il miglior modo di presentarsi ai cittadini sia quello di chiedere il sostegno alla candidatura sulla base dell’idea di città che si propone e non sul fatto di possedere pacchetti di tessere pronte all’uso o, ancora peggio, parlando male dei potenziali avversari. Spero che il PD comprenda che queste primarie non possono ridursi ad una conta interna alzando muri di tessere difficilmente perforabili da chi vuole proporsi con la sola forza delle idee e dei progetti. Farò una corsa alla “milanese”, ha continuato Carmine Attanasio, basandomi sulle regole in vigore nel capoluogo lombardo per accedere alle primarie che consentono di avere sottoscrizioni alla candidatura anche da parte di cittadini che non hanno tessere di partito. A mio parere è il solo modo, ha poi concluso il candidato ambientalista, per avvicinare nuove realtà e nuove persone ad un percorso democratico che deve vedere, in ogni sua fase, il massimo dell’allargamento e della partecipazione così come ha già avuto modo di dire anche Umberto Ranieri e cosi come probabilmente si deciderà, nei prossimi giorni, a livello nazionale.

{youtube}-Bk02vV55so{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments