roberti-franco-c-emanuele-di-stefano

NAPOLI – Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha annunciato un rimpasto delle deleghe con l’ingresso di quattro nuovi assessori. Bruno Discepolo con delega all’Urbanistica, Ettore Cinque con delega al Bilancio, Gerardo Capozza con delega alle Attività Produttive, Franco Roberti, ex procuratore nazionale antimafia, con delega alle Politiche per la sicurezza.

Lasciano la giunta Serena Angioli, che aveva le deleghe a Fondi europei, Politiche Giovanili, Cooperazione Europea, Bacino Euro-Mediterraneoe, e Lidia D’Alessio che si occupava del bilancio.Amedeo Lepore, che aveva la delega alle attività produttive, assume la responsabilità di Consigliere del Presidente, in ordine alla materia delle “Zes” della Campania.

“La nomina di Franco Roberti ad assessore regionale alla legalità è un’ottima notizia perché è una persona che ha dedicato la sua vita all’impegno per combattere gli illeciti e, in particolare, la camorra e potrà dare un contributo importante”.

 

Lo ha detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, augurando “buon lavoro al neo Assessore” e anticipando che nei prossimi giorni presenterà a Roberti “un elenco di iniziative da avviare per ripristinare la legalità in alcuni settori determinanti a cominciare da quelli per contrastare parcheggiatori abusivi, baby gang e aggressioni al personale sanitario, tre temi che stiamo seguendo e denunciando con particolare attenzione negli ultimi mesi”.

“Franco Roberti assessore per De Luca? Non commento, pensavo mi chiedeste dell’eventuale rimpasto della mia giunta: non faccio ancora il presidente della Regione Campania, poi potrebbe accadere che lo farò da qui a breve”. Luigi de Magistris, sindaco di Napoli, commenta così il rimpasto nella giunta di Vincenzo De Luca, nel corso di un’intervista rilasciata a Mattina 9, in onda sull’emittente Canale 9 – 7 Gold.

 

“Il tema non è Tizio o Caio – continua De Magistris – Per me uno vale l’altro, il punto è come governi un ente locale. La Regione non si occupa di sicurezza, dovrebbe stanziare risorse perché ci possano essere condizioni migliori: se si spendessero meglio i fondi europei per destinarli più rapidamente ai territori allora potremmo avere più sicurezza”.(Ansa)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments