d7b6371ed284040a68ddcd86ddff3b61

CASERTA- “Dicevano che non venivo mai in Campania. Prima a Pompei, poi oggi a Caserta e verrò anche a Napoli. Finirà che De Luca mi caccia”. Così il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, che sabato mattina è giunto alla Reggia di Caserta per la riconsegna degli ambienti utilizzati dalla scuola specialisti dell’Aeronautica militare alla direzione del palazzo vanvitelliano.

Accompagnato dai ministri della Cultura, Dario Franceschini, e della Difesa, Roberta Pinotti, il premier hanno visitato le sale che verranno riassegnate e poi, dopo lavori di adeguamento, saranno dedicate alla destinazione museale ed espositiva.Obiettivo 1 milione di visitatori – “Un milione di visitatori alla Reggia di Caserta: obiettivo possibile”, ha detto Renzi, sottolineando: “La vicinanza a Roma e le reti stradali presenti – continua il primo ministro – potranno facilitare gli afflussi turistici”.Presto a Caserta un bilaterale importante – “Tra il 2016 e il 2017 organizzeremo qui a Caserta un bilaterale importante. Noi puntiamo alla valorizzazione della cultura, vero locomotore economico in un territorio come questo”, ha aggiunto il capo del governo.

{youtube}nb7Fv1v1TTY{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments