1458286286033_referendum

NAPOLI – Nuovo appuntamento all’Associazione Circolo Artistico Politecnico con il secondo incontro culturale sul tema delle riforme costituzionali. Un momento di approfondimento dedicato ai valori fondamentali e equilibri profondi del sistema sociale e politico che inevitabilmente appassionano e dividono.

I mutamenti avvenuti dagli anni Novanta richiedono un adeguamento della Costituzione alle nuove condizioni e l’antica Istituzione napoletana intende contribuire a che il voto espresso sia cosciente, equilibrato e razionale, non “da tifoso”. Il 20 ottobre ore 17.00, un’altra giornata di lavoro, ideata e progettata da Lida Viganoni e Adriano Gaito. Sono previste domande dal pubblico per una migliore chiarezza dei temi in discussione. Il 4 dicembre 2016 siamo chiamati a decidere sulle quali regole seguire: “Si tratta – ha detto il presidente dell’Associazione, Adriano Gaito- di una preziosa occasione che l’Associazione offre per comprendere e decidere su norme che modificheranno l’attuale ordinamento costituzionale, considerato anche che l’odierna situazione caratterizzata dalla contenuta sensibilità dei cittadini alle scelte sociali e politiche, non consente di essere sereni su una espressione di voto consapevole ed equilibrata. Le modifiche e le modalità sono prerogative democratiche, ma sappiamo che la conoscenza dei contenuti e delle conseguenze è appannaggio di pochi. Nel più stretto rispetto della tradizione della nostra Associazione, abbiamo quindi deciso di dedicarci ai necessari approfondimenti delle proposte, e prestare attenzione alle ragioni dei sostenitori e dei contrari. Dopo potremo scegliere in coscienza, come auspicato recentemente da Papa Francesco”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments