valeria-valente

NAPOLI – “Napoli non ha bisogno di risse, ma di essere governata. De Magistris la smetta di fare propaganda e pensi di amministrare la città, almeno per questi ultimi tre mesi”:

così la deputata del Pd Valeria Valente, candidata per le primarie a sindaco di Napoli. “Per l’ennesima volta il consiglio comunale di Napoli salta per mancanza del numero legale. Anche stavolta su un tema fondamentale, come l’igiene e la salute pubblica – continua Valente – Restano così nel cassetto misure strategiche per la pulizia del nostro splendido mare: lavori per il collettamento fognario di una parte di Camaldoli e di Chiaiano, la pulizia della vasca Tirone al fine di ridurre i rischi idraulici e risanare l’alveo dei Camaldoli, un investimento per oltre 10 milioni di euro fondamentale per il risanamento del mare di Licola e la sicurezza del territorio. L’assemblea cittadina ormai è allo sbando e non funziona”. E conclude: “E’ il destino dei generali senza esercito, degli uomini soli al comando. Da Palazzo San Giacomo, noi avremo una maggioranza coesa ed efficiente perché già da ora stiamo gettando le basi di un progetto collettivo e non di una cavalcata solitaria”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments