Manifesto

NAPOLI – “E’ necessaria una regolamentazione delle affissioni perché se è vero che bisogna lasciare libertà ai pubblicitari è vero anche che non possiamo tollerare che vengano affissi manifesti ai limiti dell’osceno e della violenza a ridosso di un ospedale pediatrico”.

A chiederlo i Verdi, con il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli e la responsabile dei diritti degli animali dei Verdi, Patrizia Cipullo, per i quali “il manifesto in cui si vede una coppia, nuda, con l’uomo che tira i capelli alla donna, al di là del dubbio gusto, non può continuare a restare di fronte al Pausillipon”.

“Qualora non lo faccia la società che ha in gestione quel tabellone è necessario che ci sia un intervento da parte del Comune per verificare se ci sono le condizioni per rimuovere immediatamente quel manifesto” hanno aggiunto i Verdi per i quali “in futuro i tabelloni a ridosso di strutture come ospedali, Chiese e scuole dovranno essere riservati solo a pubblicità che non creino disagi a chi frequenta quei luoghi”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments