POMPEI

POMPEI – “Per l’incapacità politico-amministrativa del Sindaco e dell’amministrazione comunale di Pompei, le Festività Pasquali, le celebrazioni del 1° maggio, la Supplica alla Madonna del Rosario dell’8 maggio e tutta la stagione turistica sono a rischio sicurezza e ordine pubblico”.

E’ quanto affermano, in una nota congiunta, il Segretario federale di “Sud Protagonista”, Salvatore Ronghi, i consiglieri comunali di opposizione, al Comune di Pompei, Alfonso Conforti, Andreina Esposito, Alberto Robetti e Amato La Mura, e il vice portavoce cittadino di Fratelli d’Italia, Marco Nonno.

“Il Comune di Pompei non ha proceduto a dare seguito ai rilievi formulati dal Ministero dell’Economia e delle Finanze circa la costituzione e la ripartizione dei Fondi per la produttività del personale non dirigente del Comune di Pompei, per gli anni 2016,2017,2018, una annosa problematica che il Sindaco Amitrano ben conosceva quando era assessore al Bilancio e, prima ancora, componente del Collegio dei Revisori dei Conti, e che nulla ha fatto, in due anni di mandato, per risolvere” – spiegano Conforti, Esposito, Roberti, La Mura -; tale problematica – aggiungono – determina l’impossibilità di corrispondere le indennità di turnazione e reperibilità agli Agenti della Polizia Municipale, con la conseguenza che essi potranno svolgere solo l’ordinario orario di lavoro e che si rischia il caos proprio nei giorni di maggiore affluenza turistica a Pompei. Il Sindaco tragga le dovute conclusioni e si dimetta per il bene della città”.

“Il Sindaco deve dimettersi perché è gravissimo quanto sta accadendo a Pompei, a pochi giorni dalle Festività, dove sono messi a serio rischio la vivibilità e il sereno svolgimento delle festività in una città a forte vocazione turistica” – ha detto Ronghi, che ha scritto “una lettera al Prefetto di Napoli per chiedere un intervento urgente finalizzato a garantire la piena presenza della Polizia Municipale a Pompei e la tutela dei cittadini e delle cittadine e dei turisti”.

“Il capogruppo di FdI alla Camera dei Deputati, on. Francesco Lollobrigida, ha presentato un’interrogazione ai Ministri Salvini, Tria e Bongiorno su questa grave problematica – ha aggiunto il Vice portavoce cittadino di Fratelli d’Italia, Marco Nonno, consigliere comunale di Napoli – il quale ha evidenziato che “l’amministrazione comunale di Pompei si dimostra del tutto incapace a gestire la città che ospita un sito archeologico, patrimonio Unesco, meta di turisti da tutto il mondo”.

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami