PORTICI – “Da mesi stiamo battagliando con l’amministrazione comunale per garantire ai cittadini di Portici la possibilità di usufruire delle spiagge libere disponibili che, mai come quest’anno, sono ridotte a causa dei lavori del waterfront che hanno sottratto gran parte del litorale alla fruizione pubblica. Proprio per questo proponiamo da tempo l’istituzione di un servizio di traghettamento dal Porto fino agli arenili disponibili ma non raggiungibili via terra. Un sistema che offrirebbe un po’ di respiro alle famiglie che oggi sono costrette ad accontentarsi di lunghissime file di prenotazioni nell’unica spiaggia attualmente disponibile. Ci vorrebbero solo un paio di minuti di viaggio in mare per risolvere un grandissimo problema che l’amministrazione fa finta di non vedere”. Queste le parole del consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e del consigliere del Sole che Ride di Portici, Franco Santomartino, che stamattina insieme a militanti e attivisti ha manifestato simbolicamente raggiungendo in barca la spiaggia.

“Il sindaco non vuole rendersi conto delle difficoltà delle famiglie – proseguono i Verdi – molte delle quali in questo periodo non possono consentirsi una vacanza. Negare loro questa opportunità è profondamente sbagliato e antidemocratico. Il sindaco si renda conto che le spiagge sono di tutti e non una sua proprietà privata!”

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments