UNIVERSITà SCAMPIA

NAPOLI – Si è svolto questo pomeriggio un nuovo sopralluogo a Scampia delle commissioni Politiche Urbane e Scuola, presiedute da Eleonora de Majo e Luigi Felaco presso il cantiere per la costruzione del polo universitario per le professioni sanitarie. Sono intervenuti la dirigente del servizio Edilizia Residenziale Pubblica Paola Cerotto,il Responsabile Unico del Procedimento Raffaele Esposito, il direttore dei lavori Antonio Verde ed i tecnici impiegati nel cantiere.

Grande soddisfazione è stata espressa dai componenti delle commissioni Politiche urbane e Scuola, presiedute rispettivamente da Eleonora de Majo e Luigi Felaco, per l’andamento dei lavori presso il cantiere della facoltà di Scienze infermieristiche di Scampia. I commissari intervenuti – Rosario Andreozzi di Dema; Rosaria Galiero di Napoli in Comune a Sinistra e David Lebro de La Città – hanno visitato il cantiere accompagnati dal RUP Raffaele Esposito, dal direttore dei Lavori Antonio Verde e dai tecnici delle aziende impegnate; hanno così potuto verificare l’avanzamento dei lavori rispetto al precedente sopralluogo di giungo 2018. In particolare, hanno visitato l’Aula Magna da 540 posti; la corte interna, che verrà coperta da un soffitto in vetro e costituirà un vero colpo d’occhio nella struttura; la biblioteca, le aule per la didattica e gli studi dei docenti.

I prossimi step dei lavori in corso prevedono la realizzazione della copertura in vetro, il completamento delle aree esterne, della pavimentazione, e l’apposizione degli infissi, delle controsoffittature e la tinteggiatura delle aree. La dirigente del servizio ERP Paola Cerotto ha confermato che, dopo la ripresa dei lavori, i tempi sono pienamente rispettati, sono ora in istruttoria gli atti tecnici per la fornitura degli arredi e delle apparecchiature elettromedicali. Entro giugno 2020 la struttura dovrà essere pronta, e dall’anno accademico 2020 – 2021 aprirà le porte agli studenti. Un obiettivo importante, ha confermato la presidente de Majo, che insieme agli altri progetti in corso per Scampia rappresenterà un vero motore di cambiamento. Per il presidente Felaco saranno determinanti le ricadute sul territorio in termini di servizi, una volta che la struttura sarà ultimata. Il prossimo sopralluogo per verificare l’andamento dei lavori è previsto per il mese di Giugno.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments