NAPOLI – Elezioni Regionali Campania 2020, presentata questa mattina la lista congiunta del Movimento Davvero – Ecologia & Diritti e Partito Animalista Italiano. “Non è un’aggregazione elettorale”, questo il leit motiv dell’incontro che ha visto la partecipazione, per il Partito Animalista Italiano, del presidente nazionale Cristiano Ceriello e del responsabile enti locali Alberto Montoro; per il Movimento Davvero Ecologia & Diritti Marco Gaudini, Stefano Buono e Gerardo Calabrese.
Durante la conferenza sono stati illustrati i principali punti del programma della lista che sosterrà la coalizione del presidente della Regione Vincenzo De Luca: soluzione del problema delle ecoballe; reddito energetico; benessere degli animali come premessa del benessere degli esseri umani; sviluppo di politiche energetiche; valorizzazione del territorio dal punto di vista ambientale, paesaggistico e anche agroalimentare; riqualificazione delle periferie e trasporto pubblico regionale.
“Questa lista non è un’aggregazione elettorale – ha introdotto così l’incontro Marco Gaudini, tra i fondatori insieme a Michele Ragosta del Movimento “Davvero”-, è un primo passo per un progetto più ampio che punta a mettere al centro della scena politica l’ecologia, l’ambientalismo e i diritti degli animali. Guardiamo al futuro, passando per l’appuntamento importante delle regionali. Oggi siamo qui a portare avanti le nostre battaglie di sempre, su cui abbiamo speso una vita intera, scegliendo un percorso nuovo e alternativo perché noi continuiamo a considerarle prioritarie”.
“Ci preme far capire che il nostro è un programma moderato – ha detto il presidente del Partito Animalista Cristiano Ceriello – la politica animalista è una politica sociale. Gli animali da compagnia fanno parte delle nostre famiglie, le famiglie con animali da compagnia sono famiglie felici. Siamo ciò che respiriamo e mangiamo, anche dal punto di vista dell’ecologia è importante tutelare i nostri territori. Il futuro della nostra regione non può prescindere dalla risoluzione di problematiche ecologiste e animaliste: questo è un programma elettorale, ma spero che non si limiti a questo, ma sia un cammino insieme anche per il futuro. Dobbiamo cambiare la nostra regione, davvero”.

“Quello tra animalisti ed ecologisti è stato un matrimonio naturale – ha detto Gerardo Calabrese, del Movimento Ecologia & Diritti -. Una delle idee per cui ci batteremo è il reddito energetico: far sì che i cittadini, tramite un fondo di rotazione, possano dotarsi con semplicità di un impianto fotovoltaico. Si possono aiutare le famiglie anche alleggerendo le bollette”.

In sala presenti alcuni dei candidati e delle candidate della lista congiunta, tra cui il consigliere comunale Stefano Buono. “Le ecoballe sono una ferita molto aperta per questa Regione. Bisogna far sì che si incentivino sempre di più gli impianti di compostaggio. Non è possibile che non facciamo questi impianti e paghiamo fra i duecento e i trecento euro per smaltirli fuori dalla Campania – ha detto Buono -. Faremo sì che si possa concretizzare questa iniziativa innovativa: possiamo dare lavoro a tanti giovani del Sud, la nostra sfida è trattenere i giovani nella nostra Regione. C’è disparità e dobbiamo fare qualcosa per evitare questa migrazione. Dobbiamo utilizzare al meglio i fondi europei: questa programmazione è importante, la burocrazia deve essere snellita. Dobbiamo contribuire a migliorare il sistema sanitario regionale, e migliorare il trasporto pubblico regionale. Questi sono i punti che stiamo scrivendo nel programma e che porteremo avanti a partire dalle prossime elezioni, ma sicuramente anche molto oltre”.
Insieme a Stefano Buono, saranno candidati nella lista congiunta anche Francesco Amodeo, Roberta De Martino, Roberto Fusciello, Cinzia Del Giudice, Luigi Frajese, Vanessa Antinolfi, Carmine Munno, Debora Piemontese, Luigi Carrozza, Ilaria Nappi, Antonio Di Nardo, Alessia Adamo, Alfredo Marsiglia e Giuseppina Russo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments