NAPOLI – “La nostra campagna elettorale è basata sull’inclusione sociale. Vogliamo parlare a tutti, ed è per questo abbiamo deciso di parlare alle persone in modo accessibile fornendo presentazioni che potessero raggiungere chi è da sempre ai margini.

Per questo motivo abbiamo messo in distribuzione in queste ore schede illustrative della nostra candidatura destinate alla comunità russa la più vasta sul territorio cittadino e schede create ad hoc destinate a non vedenti ed ipovedenti redatte in braille”.

Ad affermarlo Roberta Gaeta candidata per le Regionali 2020 nella lista Europa Verde-Demos nel corso della conferenza stampa di presentazione all’Hotel Oriente alla presenza di Mario Giro Presidente di Demos Democrazia Solidale.

“Abbiamo pensato a chi da sempre è stato dimenticato da una certa parte di politica che preferisce promettere, usare toni urlati e non realizzare nei fatti ciò di cui l’elettore, il cittadino ha bisogno. E’ arrivato il momento di parlare alle persone, di ascoltare i loro bisogni”.

“Il cambiamento nasce da scelte di vita che ognuno di noi realizza – spiega Mario Giro- questa è la regione della “Terra dei fuochi”, dell’emergenza lavoro, dell’emarginazione sociale e solo mettendo al centro l’uomo le sue esigenze e i suoi bisogni si può cambiare il destino di questa terra”.

E domani incontro sempre all’Hotel Oriente (Via Diaz 44) alle ore 18,30 tra la candidata Roberta Gaeta, paolo Ciani e Pietro Bartolo il medico eroe di Lampedusa.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments