de-magistris

NAPOLI – Sarà il giurista Paolo Maddalena, già Giudice costituzionale a presiedere la “Consulta pubblica di audit sulle risorse e sul debito della Città di Napoli”. E’ quanto si legge nel Decreto che il Sindaco Luigi de Magistris ha firmato oggi.

La Consulta – come si legge nel decreto – “ ha funzioni di studio, analisi e proposta in materia di strategie e politiche di bilancio e sull’andamento del debito pubblico locale e può esprimere valutazioni sulle proposte di delibere di competenza della Giunta Comunale e, a seguito di richiesta delle Commissioni consiliari, sulle proposte di delibere di competenza del Consiglio Comunale, aventi ad oggetto il bilancio del Comune di Napoli, gli atti di adeguamento normativo – fiscale e le azioni che incidono sul debito e sulla finanza pubblica locale del Comune di Napoli.”

“La Consulta – si legge – ha anche funzioni di studio, inchiesta e predisposizione di linee di azione relativamente alle risorse sulle quali poggiare lo sviluppo cittadino e alle strategie per impedire che il “debito ingiusto”, maturato durante i commissariamenti della Città di Napoli, produca ulteriori effetti negativi. Le riunioni della Consulta sono pubbliche ed è data la possibilità agli intervenuti di prendere la parola; la partecipazione alla Consulta è svolta a titolo gratuito e, pertanto, ai componenti non sono corrisposti emolumenti, compensi o rimborsi spese. “

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami