SANT’ANTIMO – La Commissione straordinaria informa che sono terminati gli interventi di bonifica di un’area verde di circa 25.000 mq situata nella zona PRU di Sant’Antimo.
L’area in questione nel corso degli anni è stata oggetto di molteplici sversamenti abusivi di rifiuti di vario genere, anche pericolosi ( ingrombranti, materiali di risulta da demolizioni edili, amianto, pneumatici ecc. ) e pertanto nel 2014 è stata oggetto di sequestro preventivo da parte dell’A.G..
Dopo vari dissequestri temporanei che non hanno prodotto i risultati attesi soltanto con l’ultimo dissequestro, richiesto ed ottenuto dalla Commissione Straordinaria, nel mese luglio scorso si sono attivate tutte le procedure idonee che hanno consentito oggi di restituire alla cittadinanza un’area verde in un contesto fortemente urbanizzato.
Contestualmente la Commissione straordinaria sta valutando la fattibilità di alcuni progetti finalizzati ad attrezzare l’area per renderla maggiormente fruibile.
Nel corso dei lavori di bonifica, a tutela dell’area, è stato installato un impianto di videosorveglianza costituito da 2 nuove telecamere mobili già attive che verrà implementato prossimamente con l’installazione di altre 3 telecamere fisse così da rendere ancora più incisivo il controllo del territorio e il contrasto allo sversamento abusivo dei rifiuti e di elevare lo standard di sicurezza dei cittadini.
Le telecamere, di ultima generazione, sono collegate alla sala operativa del Comando di Polizia Locale e a quella della Compagnia Carabinieri di Giugliano in Campania e saranno gestite tramite un modernissimo software di videoanalisi, che non necessita della costante presenza di personale addetto.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments