VACCINO

NAPOLI – “Siamo contenti che il Governo, anche grazie alla mediazione di Paolo Siani, pediatra prima che Parlamentare, abbia finalmente deciso di ritirare il decreto sui vaccini che, a pochi giorni dalla riapertura delle scuole, rischiava di creare il caos anche in Campania dove abbiamo raggiunto livelli molto elevati di vaccinazione, fino al 95%”.

Lo ha detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, componente della Commissione sanità, per il quale “così come sta avvenendo in altre zone d’Italia, c’era incertezza e difficoltà a conciliare quanto deciso con il decreto Lorenzin che istituì i vaccini obbligatori e la circolare voluta dall’attuale ministro della sanità, Grillo”.

“Ci auguriamo che il ritiro del decreto non preluda ad altri interventi, ma, visti i precedenti, forse sarebbe opportuno valutare la possibilità di riprendere l’iter per l’approvazione del disegno di legge regionale che ho presentato qualche mese fa per imporre l’obbligo del vaccino per accedere agli asili e agli altri servizi per l’infanzia finanziati dalla Regione” ha aggiunto Borrelli per il quale “è necessario tutelare la salute dei bambini e delle altre persone che non hanno difese immunitarie adeguate e correrebbero rischi letali in caso di contagio con malattie che sembravano ormai scomparse”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments