NAPOLI – “Condividiamo pienamente con il Presidente De Luca l’idea che la zona gialla non debba essere istituita per numero di positivi, ma in funzione del numero di ricoveri e delle disponibilità dei posti letto nelle strutture sanitarie. Non sottovalutiamo il propagarsi dell’epidemia, ma attualmente le conseguenze del virus, grazie alla campagna di vaccinazione, risultano ben diverse da quelle di alcuni mesi fa, pertanto è doveroso tutelare la già faticosa ripresa delle attività economiche e turistiche della nostra Regione evitando ulteriori sacrifici e nuove restrizioni”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments