NAPOLI – Boom di multe al centro storico di Napoli dopo la pedonalizzazione di alcune strade, in precedenza Zone a traffico limitato, in particolare per la zona denominata “Piazza del Gesù”. Due delibere di Giunta, una del 29 maggio e una del 6 agosto, hanno infatti convertito, ora definitivamente, la Ztl denominata “Piazza del Gesù” in Area pedonale, ma i cittadini lamentano da settimane la mancata segnalazione.

“Ci arriva segnalazione di decine e decine di multe – riferisce Stefano Buono, capogruppo del movimento Davvero Sostenibilità e Diritti al Comune di Napoli -: chi supera i varchi di Via Duomo altezza museo Filangieri, via Miroballo, via Santa Sofia e via Del Sole subito dopo l’ingresso del Vecchio Policlinico (i quattro varchi di accesso alla neonata Area Pedonale), viene sanzionato anche se il varco risulta “non attivo” o se il display è spento.

Comprendiamo le esigenze dell’Amministrazione di filtrare l’accesso al centro storico, ma è impensabile farlo gravando, per mancanza di trasparenza, sulle tasche dei cittadini.

Nei primi giorni dell’entrata in vigore non si sono visti vigili ai varchi per informare la popolazione, né è stata cambiata, sui cartelli, la vecchia denominazione della Ztl in Area Pedonale È una ingiustizia che va fermata subito e le multe emesse finora vanno annullate”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments