BACOLI – Una giornata di mare e di relax può diventare faticosa ma produttiva, è quello che accaduto a Daniele De Santo, 31nne insegnante di musica di Soccavo.

Daniele, nella giornata del 7 luglio, decide di trascorrere con la propria fidanzata una giornata di relax al mare e si reca da Soccavo a Capo Miseno, ma una volta giunto sulla spiaggia pubblica si rende conto che l’area è impraticabile perché invasa dai rifiuti e così armato di guanti, sacchi, forza di volontà e rabbia ripulisce la spiaggia e nel contempo realizza un video, che ha poi inviato al Consigliere Regionale dei Verdi-Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, in cui attacca duramente gli incivili che insozzano le spiagge ed i luoghi pubblici.

“C’è tanta rabbia, che credo sia legittima per una persona che lavora, paga le tasse e rispetta le regole e l’ambiente e che poi si ritrova a dover fare i conti con l’inciviltà. Ero andato in spiaggia per passare qualche ora in tranquillità in compagnia della mia ragazza ma la situazione era vergognosa e così abbiamo deciso di raccogliere tutti i rifiuti ed una coppia si è unita alla nostra iniziativa improvvisata. Non è mancato qualcuno che ci ha attaccato verbalmente dicendoci che non era compito nostro ripulire, io credo invece che sia compito ed obbligo di tutti i cittadini rispettare i luoghi pubblici e l’ambiente.”- racconta Daniele.

“Un gesto esemplare quello di questo ragazzo, è una cosa che fa riflettere perché la sua non è stata un’iniziativa organizzata e preventivata ma è nata dall’esigenza del momento, ha saputo trasformare la rabbia in operosità, ha ripulito la spiaggia per sé stesso ma anche per tutti quelli che dopo di lui ne avranno potuto usufruire. I cittadini perbene e che amano la propria terra stanno facendo fronte comune, tutti uniti possiamo scacciare via l’inciviltà.”- ha commentato il Consigliere Borrelli.

Capo Miseno, va al mare per una giornata di relax ma poi ripulisce la spiaggia piena di rifiuti

Capo Miseno, va al mare per una giornata di relax ma poi ripulisce la spiaggia piena di rifiuti. Borrelli: “Gesto esemplare. Le persone che amano la propria terra stanno facendo fronte comune contro l’inciviltà, il cambiamento sta avvenendo.”Una giornata di mare e di relax può diventare faticosa ma produttiva, è quello che accaduto a Daniele De Santo, 31nne insegnante di musica di Soccavo.Daniele, nella giornata del 7 luglio, decide di trascorrere con la propria fidanzata una giornata di relax al mare e si reca da Soccavo a Capo Miseno, ma una volta giunto sulla spiaggia pubblica si rende conto che l’area è impraticabile perché invasa dai rifiuti e così armato di guanti, sacchi, forza di volontà e rabbia ripulisce la spiaggia e nel contempo realizza un video, che ha poi inviato al Consigliere Regionale dei Verdi-Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, in cui attacca duramente gli incivili che insozzano le spiagge ed i luoghi pubblici. “C’è tanta rabbia, che credo sia legittima per una persona che lavora, paga le tasse e rispetta le regole e l’ambiente e che poi si ritrova a dover fare i conti con l’inciviltà. Ero andato in spiaggia per passare qualche ora in tranquillità in compagnia della mia ragazza ma la situazione era vergognosa e così abbiamo deciso di raccogliere tutti i rifiuti ed una coppia si è unita alla nostra iniziativa improvvisata. Non è mancato qualcuno che ci ha attaccato verbalmente dicendoci che non era compito nostro ripulire, io credo invece che sia compito ed obbligo di tutti i cittadini rispettare i luoghi pubblici e l’ambiente.”- racconta Daniele.“Un gesto esemplare quello di questo ragazzo, è una cosa che fa riflettere perché la sua non è stata un’iniziativa organizzata e preventivata ma è nata dall’esigenza del momento, ha saputo trasformare la rabbia in operosità, ha ripulito la spiaggia per sé stesso ma anche per tutti quelli che dopo di lui ne avranno potuto usufruire. I cittadini perbene e che amano la propria terra stanno facendo fronte comune, tutti uniti possiamo scacciare via l’inciviltà.”- ha commentato il Consigliere Borrelli.

Pubblicato da Francesco Emilio Borrelli su Mercoledì 8 luglio 2020

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments