POZZUOLI – E’stato decretato, presso gli impianti sportivi dell’Accademia Aeronautica di Pozzuoli, il Corso che per un anno intero deterrà la tanto agognata Coppa Challenge dei Ludi Sportivi. Lo scorso giovedì 13 maggio 2021 il corso Zodiaco V ha colorato di giallo la giornata-evento.

A seguito della staffetta di atletica 4×1 giro, ultima gara in programma, si è svolta, sullo stesso tartan, la cerimonia di premiazione e chiusura dei Ludi Sportivi dell’Anno Accademico 2020/2021 cui hanno partecipato gli “aspiranti” (allievi del 3° anno) del corso Zodiaco V e gli allievi dei primi due anni, appartenenti ai corsi Aquila VI e Borea VI.

Ad accrescere l’orgoglio dei giovani allievi nell’edizione di quest’anno, la presenza di atleti olimpionici del calibro di Diego Occhiuzzi (medaglia d’argento nella scherma alle Olimpiadi di Londra del 2012), il maestro di judo Giovanni Maddaloni, atleta e allenatore di moltissimi campioni, e Filippo Torre, velocista nella categoria senior 80, detentore di innumerevoli medaglie e record.

Presenti all’evento anche il Sostituto Procuratore presso la Procura Generale di Napoli, dott. Catello Maresca, ed il Direttore del quotidiano “Il Mattino”, dott. Federico Monga, che hanno consegnato i premi ai primi classificati nelle gare individuali e a squadre.

Alle tradizionali discipline sportive di atletica, nuoto, tiro, calcio, pallacanestro e pallavolo, si è aggiunta quest’anno anche la navigazione a vela in due differenti regate veliche all’interno del Golfo di Pozzuoli. Inaugurati lo scorso 19 aprile, per la prima volta è stato possibile seguire i Ludi Sportivi sul sito dell’Accademia Aeronautica, con aggiornamenti real-time, interviste, presentazione degli atleti e descrizioni delle gare.

Tra tutte le competizioni, gli “aspiranti” del Corso Zodiaco V hanno battuto 3 nuovi record:

con il tempo di 28″48, migliorando il suo precedente 28″81 del 2019, Claudia Liuzzi ha stabilito il nuovo record nei 50 metri stile libero femminile;
con un tempo di 23″47 (inferiore al record femminile mondiale di 23″67), Edoardo Alberto Luoni ha stabilito il nuovo record (migliorando il tempo di 23″59 ottenuto poco prima dall’allievo Sica Giuseppe del Corso Aquila VI) nei 50 metri stile libero maschile;
con un tempo di 51″8 nei 100 metri stile libero maschile, Edoardo Alberto Luoni ha battuto il precedente miglior risultato del 2003 stabilito dell’allievo Urso del Corso Aquila V.
“La passione e la preparazione atletica, caratteri funzionali all’essere militare, sono alla base di ogni competizione sportiva che si rispetti e dimostrano chiaramente determinazione, costanza e senso di responsabilità, tratti tipici degli allievi, futuri ufficiali”. Queste le parole del Comandante dell’Accademia, Gen. di brigata aerea Paolo Tarantino, sottolineando l’impegno messo in campo da tutti i ragazzi e, in particolar modo, dei frequentatori del corso vincitore che, aggiudicato l’ambito trofeo, ha sfoggiato in pista il giallo scintillante – colore simbolo del corso – della tuta di appartenenza.

Tra le novità di questa edizione inoltre, l’istituzione del Trofeo ADRA (Arditi Distruttori della Regia Aeronautica), assegnato al frequentatore che ha totalizzato il miglior punteggio nelle prove individuali. Il premio – un pugnale da combattimento, commemorativo delle eroiche gesta del Battaglione ADRA – è l’attuale simbolo distintivo degli incursori del 17° Stormo dell’Aeronautica Militare.

I festeggiamenti finali si sono conclusi con l’esibizione delle “Farfalle” dell’A.M., le atlete della squadra di ginnastica ritmica del Centro Sportivo dell’Aeronautica Militare di Vigna di Valle.

Durante la giornata di chiusura ufficiale dei Ludi Sportivi 2021, è stata organizzata anche una riffa di beneficenza il cui ricavato sarà devoluto a “Un Dono dal Cielo”, l’iniziativa benefica promossa dall’Aeronautica Militare in occasione del Centenario della Madonna di Loreto per l’acquisto di apparecchiature sanitarie da destinare agli Ospedali Pediatrici Giannina Gaslini di Genova, Bambino Gesù di Roma e Santobono Pausilipon di Napoli.

L’Accademia Aeronautica dipende dal Comando delle Scuole dell’Aeronautica Militare/3ª Regione Aerea. E’ un Istituto militare di studi superiori a carattere universitario che ha il compito di provvedere al reclutamento e alla formazione dei giovani che aspirano a diventare Ufficiali dell’Aeronautica Militare. Frequentando i Corsi Regolari dell’Accademia si può diventare Sottotenenti in Servizio Permanente Effettivo dell’Arma Aeronautica, nel Ruolo Naviganti normale (piloti) e nel Ruolo Normale delle Armi, del Genio Aeronautico, del Corpo di Commissariato Aeronautico e del Corpo Sanitario Aeronautico. Presso l’Istituto vengono inoltre svolti i Corsi per gli Allievi Ufficiali (Piloti e Navigatori di Complemento e Ferma Prefissata) e i Sottotenenti a nomina diretta (sia del Ruolo Normale che del Ruolo Speciale); infine, nel Piano degli Studi dell’Accademia, sono previsti Corsi a connotazione specialistica aeronautica, a favore di personale straniero e di altre Forze Armate.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments