ISCHIA – I carabinieri della compagnia di Ischia, insieme a quelli del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Napoli e a personale civile dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Napoli hanno controllato e sanzionato 4 attività commerciali dell’isola, nell’ambito di un servizio disposto dal Comando Provinciale di Napoli.
Il primo è un bar di Forio nel quale è stato individuato un lavoratore in nero sui 7 presenti. Per il titolare una sanzione di 3600 euro.
Nel porto di Ischia, invece, il titolare di un ristorante specializzato in cucina di mare garantiva lavoro “in nero” ad un dipendente su 3. Nel locale mancava anche la cartellonistica obbligatoria sulle disposizioni anti-covid. In questo caso le sanzioni hanno superato i 6mila euro.
E’ di 3 lavoratori in nero il bilancio dei controlli in un ristorante e discopub del porto di Ischia. Il titolare dovrà pagare una multa salata di circa 7400 euro.
Infine, ancora nel comune di Forio, sale il conteggio dei lavoratori in nero impiegati. In un bar della cittadina, dei 6 dipendenti, uno non era mai stato regolarmente assunto. Maxi- sanzioni anche per il titolare di quest’attività.
I controlli continueranno oggi e anche nei prossimi giorni.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments