POZZUOLI – Gli agenti del Commissariato di Pozzuoli, durante un’attività di controllo in via Quinto Fabio Massimo, all’interno del rione Toiano, hanno accertato che in due appartamenti vi erano delle incongruenze sul consumo di energia elettrica.

Dalle verifiche, effettuate con il supporto di personale ENEL, è emerso che due contatori sono stati manomessi generando un danno complessivo alle casse dell’ente di circa 17mila euro.

Due residenti, un 69enne noto alle forze dell’ordine, ed una 57enne, sono stati denunciati per furto di energia elettrica.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments