POZZUOLI – Da lunedì 27 giugno sarà attivo a Pozzuoli lo Sportello antiviolenza Spazio Donna che fornirà un servizio di accoglienza e ascolto, supporto psicologico, consulenza legale e orientamento al lavoro alle vittime di maltrattamenti.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina nella sede della Protezione Civile a Monterusciello, lo stesso quartiere dove sorgerà lo Sportello. Nella sede comunale di via Martini, lo Spazio Donna sarà gestito dall’associazione temporanea d’impresa – composta da CORA, Eurosoft, Cisl Area Flegrea e Siulp Napoli – che si è aggiudicata il bando promosso dal Comune di Pozzuoli come ente capofila dell’ambito 12 grazie ai finanziamenti della legge 328 “per il sostegno alle donne in difficoltà”. Nell’area flegrea, oltre a questo di Monterusciello, ci sarà un altro sportello a Monte di Procida in località Cappella, che servirà anche gli utenti di Bacoli. Gli assessori alle Politiche Sociali dei tre comuni (Lydia De Simone, Francesca Illiano e Gerarda Stella) hanno presentato questa mattina l’iniziativa assieme ai rappresentanti delle associazioni che si occuperanno dello Spazio Donna (Carla Capaldo, Carmen Picariello, Gianpiero Tipaldi), alla coordinatrice dell’Ambito 12 Enrichetta La Ragione e al sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia.A Monterusciello il servizio funzionerà il lunedì e il giovedì dalle ore 9 alle ore 14, il martedì dalle ore 13 alle ore 18; a Cappella, invece, il mercoledì dalle 9 alle 14 e il venerdì dalle 13 alle 18. Vi è anche un mail dedicata: antiviolenzapozzuoli@gmail.com.«La nostra struttura di via Martini – ha spiegato l’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Pozzuoli Lydia De Simone – ospita già “Eccoci”, centro di pronta e transitoria accoglienza per minori e donne in difficoltà. Con lo sportello antiviolenza abbiamo quindi costituito un vero e proprio polo sociale che sarà a disposizione di tutte coloro che subiscono varie forme di violenza e spesso non sanno a chi rivolgersi o come trovare aiuto. Saremo impegnati anche in una campagna di informazione e sensibilizzazione, che coinvolgerà tanto le scuole quanto le famiglie, con l’obiettivo di far crescere una nuova consapevolezza del problema».«Ringrazio tutti quelli che hanno lavorato per questo traguardo – ha concluso il sindaco Vincenzo Figliolia – Lo Sportello antiviolenza sarà un punto di riferimento importante, che mancava e che va ad arricchire la rete dei servizi sociali di tutti i Campi Flegrei. Abbiamo messo un altro tassello importante a Monterusciello sul piano della legalità e della presenza istituzionale. Adesso siamo al lavoro per portare tutti i servizi sociali nella sede di via Martini».

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments