figliolia-vincenzo

POZZUOLI – “Quanto accaduto a Monterusciello, nel cantiere dove si sta realizzando un supermercato, è di una gravità assoluta. Mi auguro che gli inquirenti facciano piena luce sull’inquietante episodio, che dimostra come nei confronti della criminalità non bisogna mai abbassare la guardia. Ne parlerò anche con il prefetto e con i vertici delle forze dell’ordine”.A dirlo è il sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia, in seguito all’irruzione armata compiuta ieri mattina in un cantiere di via Pirandello.”A Pozzuoli ci sono importanti investimenti e il cantiere dove si è verificato l’atto di intimidazione è su una delle aree messe al bando e vendute dal Comune – aggiunge il primo cittadino -. A Monterusciello stiamo cercando da tempo di creare sviluppo ed occupazione alienando il nostro patrimonio e contrasteremo con forza chiunque voglia inquinare la nostra azione. Negli ultimi tempi abbiamo registrato segnali preoccupanti ed eventi delittuosi che lasciano pensare ad un ritorno o a una presenza più attiva della criminalità organizzata. L’amministrazione comunale lotterà sempre per l’affermazione della legalità e sarà al fianco di tutti coloro che scommettono e investono sul nostro territorio”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments