Incensio

GIUGLIANO– “Ho chiesto al commissario dell’Arpac, Pietro Vasaturo, di mandare dei tecnici a Giugliano per verificare il grado di tossicità dell’enorme nube nera sprigionatasi nei pressi dell’area commerciale dell’Auchan e gli esperti sono già sul posto”.

A darne notizia il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, per il quale “anche oggi purtroppo sono segnalati altri incendi, a cominciare proprio da quello nell’aria giuglianese, e quindi nell’aria si libereranno altri fumi tossici dopo quelli dei giorni scorsi dovuti agli incendi del campo rom di Afragola, del capannone di Casavatore e del parco del Vesuvio, ed è importante verificarne il grado di tossicità”.“I tecnici Arpac hanno detto che le fiamme stanno bruciando i rifiuti di una discarica abusiva e il campo rom adiacente” ha aggiunto Borrelli sottolineando che “ormai, in terra dei fuochi, siamo di nuovo in piena emergenza perché c’è chi, approfittando del caldo che favorisce il propagarsi delle fiamme, sta appiccando fuochi un po’ ovunque, e la presenza dell’esercito si è rivelata del tutto inutile come avevamo previsto”.Per Borrelli “le strade da seguire sono altre, a cominciare dalla videosorveglianza, ma anche dalla collaborazione con le associazioni e i movimenti che operano nei territori e devono continuare a passare dalla protesta alla proposta contribuendo al controllo del territorio che, essendo talmente vasto, non potrà mai essere controllato capillarmente dalle forze dell’ordine e dalle Istituzioni”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments