diabete-6

GIUGLIANO-  L’Aspat – Associazione Sanità Privata Territoriale Accreditata, ha riunito presso la Biblioteca Comunale numerosi pazienti diabetici facenti capo all’Asl Napoli 2 Nord per discutere circa le problematiche in cui sono incorsi negli ultimi anni, a causa della sospensione nel 2016 di ben dodici centri privati.

La riunione, che ha visto la presenza del presidente della commissione Sanità del Consiglio Regionale, Raffaele Topo, ha salutato con soddisfazione l’intervento del commissario nonchè governatore Vincenzo De Luca, definito provvidenziale, che consentirà il riaccreditamento e la messa in moto di otto centri privati e quattro pubblici. Ora l’Aspat chiede un sistema integrato di servizi che possa degnamente tutelare i 54mila pazienti diabetici della zona ricoperta dall’Asl Napoli 2 Nord. Ascoltiamo Pierpaolo Polizzi, presidente ASPAT Campania.

{youtube}dF0Pd_4PMeM{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments