2234145_trag_jpg_pagespeed_ce_kxTV4jJV8M

POZZUOLI– “Stamattina sono stato ai funerali di Raffaele Vettorino, il 62enne morto di infarto mentre tentava di rincorrere chi aveva ferito due suoi colleghi impegnati in un sit in di protesta, perché era giusto far sentire la vicinanza delle Istituzioni alla sua famiglia”.

Lo ha detto Paolo Tozzi, consigliere comunale di Pozzuoli e consigliere metropolitano di Napoli per i Verdi, presente ai funerali anche in rappresentanza del sindaco della Città metropolitana, Luigi de Magistris, oltre che dei Verdi.“Al di là della vicinanza in questo giorno particolarmente doloroso, proveremo a verificare al Comune di Pozzuoli, in Città metropolitana e in Regione se c’è la possibilità di un aiuto concreto per la famiglia che si trova ora a vivere anche in una situazione di disagio economico oltre a dover fare i conti con il dolore per la morte improvvisa di un loro caro” ha aggiunto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, per il quale “bisognerà anche capire se e in che modo la persona che ha forzato il blocco stradale, ferendo due manifestanti, può essere ritenuto responsabile della morte di Vettorino per poter poi chiedere un risarcimento”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments