25.3 C
Napoli

Pozzuoli, presentato il piano di protezione civile. Tutte le novità: dal manuale pratico per affrontare i rischi all’App per i cellulari

-

POZZUOLI – Trentamila manuali con tutte le informazioni utili su come comportarsi in caso di emergenza, corsi di formazione per gli insegnanti di tutte le scuole e incontri specifici con gli studenti, una piattaforma informatica e una App per i cellulari. Queste le attività messe in campo dall’amministrazione comunale di Pozzuoli per preparare i cittadini ad affrontare le eventuali emergenze connesse ai rischi del territorio. Lo prevede il Piano di protezione civile aggiornato e approvato dal Comune di Pozzuoli e presentato questa mattina nel Centro operativo della città flegrea.

«Ogni cittadino deve essere il primo attore di protezione civile – ha detto il sindaco Vincenzo Figliolia – Ma non c’è nulla di cui allarmarsi: tutti quelli che vivono su questo territorio ne conoscono le caratteristiche, in modo particolare quelle legate al bradisismo. Occorre abituarsi a convivere con questi rischi e nello stesso tempo essere pronti ad affrontare tutte le emergenze. È proprio la conoscenza che ci aiuta ad avere un rapporto meno traumatico con i fenomeni naturali ed i suggerimenti che offriamo ai cittadini aiuteranno ad assumere comportamenti adeguati senza essere sopraffatti dal panico».
All’aggiornamento del Piano si è giunti grazie alla collaborazione e alle analisi di studio del Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile ed Ambientale dell’Università di Napoli, dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e dell’esperta di pianificazione e gestione delle emergenze Cinzia Craus, che ha operato a stretto contatto con il direttore dell’Ufficio di protezione civile del Comune di Pozzuoli Franco Alberto De Simone. Nel manuale che sarà recapitato a tutte le famiglie vi sono elencate 84 “aree di attesa” distribuite su tutto il territorio comunale presso le quali i cittadini dovranno dirigersi  nelle fasi precedenti all’evento calamitoso (se di tipo prevedibile) o nelle fasi immediatamente successive. Vi sono, inoltre specificate le aree di accoglienza e ricovero e tutte le informazioni utili su come comportarsi in caso di eventi sismici, idrogeologici, vulcanici o incendi. Tutte queste notizie sono contenute anche nella piattaforma informatica creata ad hoc, alla quale si accede attraverso il sito istituzionale del Comune, o nella App “Io con Pozzuoli”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x