POZZUOLI – Per imprevisti problemi di natura tecnica, legati alla sostituzione delle schede dati in dotazione ai parchimetri, l’entrata in vigore della tariffa a 50 centesimi della prima ora di sosta negli stalli “a pagamento” è rinviata al 10 febbraio 2016. La decisione è contenuta nell’ordinanza n. 16 firmata questa mattina dal sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia, che ha sospeso l’efficacia del precedente provvedimento. L’atto è stato necessario in seguito alle difficoltà non previste riscontrate dalla ditta presso la quale il Comune di Pozzuoli ha in noleggio i parchimetri. 

La tariffa agevolata di 50 centesimi per la prima ora di sosta, che entrerà in vigore mercoledì prossimo, sarà valida dalle ore 8 alle ore 20 di tutti i giorni, compresi i festivi. A partire dalla seconda ora e nelle fasce orarie successive alle 20, il costo resta a 1 euro. Tutto invariato per quanto riguarda gli abbonamenti: la quota annuale per i residenti è stata ridotta a 40 euro. Agevolazioni anche per i titolari di attività, che pagheranno annualmente 100 euro anziché 150, mentre per i dimoranti il costo del contrassegno scende da 200 a 150 euro. Sono già efficaci gli abbonamenti annuali per gli aventi diritto che risiedono nei settori Blu, Viola, Azzurro e nella zona a traffico limitato del centro storico (settori Verde e Giallo). Per coloro che invece abitano o hanno un’attività nella ztl2 del lungomare (settori Arancione e Marrone) le nuove disposizioni entreranno in vigore il 1° marzo 2016 e fino a quella data potranno essere utilizzati i permessi provvisori rilasciati dall’amministrazione. Infine, sia i contrassegni rilasciati per la ztl1 che quelli per la ztl2 abilitano anche al transito lungo il tracciato via Baglivo, via  e tunnel Tranvai, in direzione Pozzuoli centro.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments